Titolo II, la BCC di Castellana finanzia ben 188 progetti

Con Titolo II si indica l’Avviso della Regione Puglia per l’erogazione di “Aiuti agli investimenti iniziali alle microimprese e alle piccole imprese”. Obiettivo dell’azione è quello di favorire lo sviluppo delle attività economiche delle imprese di piccole dimensioni facilitando l’accesso al credito. In particolare l’avviso è stato rivolto a:

  1. microimprese (impresa che occupa meno di 10 persone, realizza un fatturato annuo o un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di euro)
  2. imprese di piccole dimensioni (impresa che occupa meno di 50 persone e realizza un fatturato annuo o un totale di bilancio non superiori a 10 milioni di euro)

A partire dal 23 aprile 2009 sono state complessivamente n. 4.021 le richieste pervenute, per un importo totale di investimenti richiesti pari a € 673.148.121,00. Del totale di 4.021 progetti presentati, n. 172 sono stati dichiarati inammissibili, n. 129 hanno presentato formale rinuncia, n. 167 sono in valutazione e n. 3.720 sono stati ammessi alle agevolazioni (approvate dal Comitato Tecnico Regionale) con investimenti ammessi per € 594.396.737,56 ed agevolazioni concedibili per € 134.890.989,80.

Scendendo nel particolare, le domande approvate nella provincia di Bari sono state 1731, circa il 42% del totale. Importante è stato il contributo della Cassa Rurale ed Artigiana di Castellana Grotte Credito Cooperativo S.C: 188 sono state le domande deliberate ed inviate telematicamente per un importo di finanziamento richiesto pari a 29.929.170,43. L’importo effettivamente finanziato è stato di € 27.788.355,79 determinato un rapporto finanziamento/investimento pari al 93%.