Presentata la seconda edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile

economia-civile

Recuperare fiducia, ribadire il valore delle relazioni tra le persone, rendere disponibili a tutti i beni che contribuiscono alla crescita individuale e collettiva. In altre parole, “ri-generare” l’economia e, con essa, la società fiaccata dalla più grave emergenza che il Paese (e il mondo intero) hanno dovuto affrontare dalla fine della seconda guerra mondiale.

Questi, in estrema sintesi, gli obiettivi della seconda edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile Persone, luoghi, comunità. L’economia che ri-genera” che si terrà a Firenze dal 25 al 27 settembre, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio.

L’evento è stato presentato l’8 settembre in un webinar – coordinato dal Direttore di “Avvenire” Marco Tarquinio – cui hanno partecipato il Sindaco di Firenze Dario Nardella, i presidenti di Federcasse e Confcooperative Augusto dell’Erba, e Maurizio Gardini, i professori Leonardo Becchetti (Direttore del Festival e cofondatore di NeXt – Nuova Economia per Tutti) e Luigino Bruni (Presidente della SEC – Scuola Nazionale dell’Economia Civile).

Clicca qui per maggiori dettagli.