L’adesione delle BCC all’iniziativa “M’illumino di meno” 2018

Sono stati  oltre 10 milioni e 350 mila i “passi” contabilizzati dallo speciale contatore predisposto da Federcasse attraverso il sito “sifaprestoadirebanca.it” per quantificare il contributo dato dall’intero sistema del Credito Cooperativo all’obiettivo di raggiungere i 555 milioni di passi (equivalenti a coprire la distanza tra la terra e la luna) lanciato dalla trasmissione “Caterpillar” di Rai Radio2 in occasione della Giornata del Risparmio Energetico che si è svolta in tutta Italia il 23 febbraio.

Per l’occasione Federcasse, elaborando il tema del camminare proposto quest’anno da “Caterpillar” –  aveva suggerito alle BCC e Casse Rurali di organizzare iniziative legate da un preciso ed originale filo conduttore: “Chi cammina lascia l’impronta” , invitando ad organizzare iniziative realizzabili esclusivamente camminando  (una marcia, una visita guidata, un percorso per scoprire le bellezze del proprio paese o città), ma sempre evidenziando il proprio modo “differente” di essere e di fare banca cooperativa mutualistica. Al servizio esclusivo dei territori.
Attraverso il sito dedicato all’iniziativa – e la pagina Facebook “BCC Credito Cooperativo”  – sono state  “postate” , man mano che venivano annunciate, le iniziative delle singole BCC e Casse Rurali ed è stato aggiornato il relativo “contapassi” . Come ogni anno, l’adesione delle singole Banche, Federazioni, enti e società del sistema è stata superiore ad  ogni aspettativa,  a testimonianza che la partecipazione alla Giornata del Risparmio Energetico è ormai entrata nel “sentire comune” del Credito Cooperativo, rappresentando ormai un appuntamento fisso. E questo, in modo particolare, grazie alla spinta e all’entusiasmo dei vari Club Giovani Soci che si confermano essere elemento prezioso di collegamento tra la banca e la comunità, soprattutto su temi – come la tutela dell’ambiente – che hanno un fortissimo appeal nei confronti del mondo giovanile, e non solo.

Un’altra evidenza di questo speciale “data base”, anche le tantissime iniziative organizzate in piena autonomia da singoli soci o dipendenti o clienti di BCC o delle stesse strutture centrali (dall’impegno a scendere dall’autobus due fermate prima di arrivare al luogo di lavoro, all’andare a prendere i figli a scuola, oltre al gettonatissimo “per oggi niente macchina”). Quantificarle tutte sarebbe davvero impossibile.

Anche la BCC di Castellana Grotte ha aderito all’iniziativa promuovendo e divulgando l’importante messaggio della giornata a tutti i soci e proponendo in concreto queste iniziative:

  • Spegnimento serale e notturno delle luci in tutte le filiali;
  • Spegnimento impianti di condizionamento in tutte le filiali;
  • Chiusura di tutte le finestre per evitare il raffreddamento degli ambienti ed il successivo loro riscaldamento;
  • Spegnimento serale di tutti i computer ed i monitor della Banca;
  • Impegno dei dipendenti a giungere sul posto di lavoro a piedi o utilizzando per quanto possibile mezzi pubblici.