CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI CASTELLANA GROTTE -CREDITO COOPERATIVO – L’ASSEMBLEA DEI SOCI APPROVA IL BILANCIO 2019 e IL RINNOVO DEGLI ORGANI SOCIALI

Venerdì 26 giugno alle ore 10,30 presso il cine-teatro So.Cra.Te. di Castellana Grotte si è svolta l’Assemblea ordinaria dei soci della Cassa Rurale ed Artigiana di Castellana Grotte -Credito Cooperativo. Un’assemblea con modalità diverse rispetto agli anni precedenti per effetto dei provvedimenti restrittivi connessi all’emergenza epidemiologica da Covid-19. Un’assemblea che per la prima volta si è svolta  quindi senza la presenza fisica dei soci, così come disposto dal Decreto legge 18/2020 che ha esteso anche alle cooperative la possibilità di convocare le assemblee mediante il ricorso al rappresentante designato.

Il rappresentante designato individuato dalla Banca è il notaio Dr. Umberto Volpe, a cui i soci nei giorni precedenti all’assemblea hanno conferito la propria delega per essere rappresentati ai lavori assembleari ed esprimere il proprio voto sui vari punti all’ordine del giorno. Ovviamente a beneficio dei soci, nelle settimane precedenti, erano state messe a disposizione, con accesso riservato, tutte le informazioni necessarie. Nel corso dell’assemblea il presidente Augusto dell’Erba ha brevemente presentato i dati del Bilancio 2019 che sono stati anticipati ai soci per le opportune valutazioni.

Per quanto riguarda i numeri del 2019, già resi noti sin da febbraio 2020, si evidenzia che la raccolta complessiva ha raggiunto i 587 mln/€, con un incremento di circa 52 mln rispetto al 2018, pari al 9,65%. La raccolta diretta ha superato la soglia dei 500 mln/€, attestandosi a 507 mln/€.

Gli impieghi lordi alla clientela hanno raggiunto i 404 mln/€, in aumento di circa 29 mln, pari alll’8%, rispetto a fine 2018, a conferma del sostegno che la BCC di Castellana Grotte continua a garantire alla crescita dell’economia locale.

L’utile netto ammonta a 4,7 mln/€, in aumento del 10,71% rispetto all’anno precedente. Il risultato economico registrato contribuirà ad incrementare i Fondi Propri, cioè la grandezza aziendale che garantisce l’adeguata copertura dei rischi, fino a quasi  82 mln/€.

In relazione alla proposta di destinazione dell’utile, il Presidente ha evidenziato che i drammatici eventi degli ultimi mesi causati dall’epidemia da Covid-19, hanno reso necessario prevedere uno stanziamento al Fondo di Beneficenza di 200 mila euro da utilizzare per sostenere le Terapie intensive e altre iniziative di contrasto della diffusione dell’epidemia.   Proprio attingendo a questo Fondo stanziato per l’emergenza COVID-19  la Banca ha provveduto all’acquisto di di 10 caschi medici con funzione di salvaguardia dell’operatore dal rischio di inalazione e contatto con cute e mucose da agenti biologici, che sono stati donati al reparto di ANESTESIA E RIANIMAZIONE del Policlinico di Bari  designato come Rianimazione COVID nell’ambito dell’emergenza da infezione da coronavirus COVID-19.

Grazie ai positivi risultati raggiunti, la BCC di Castellana Grotte si conferma tra le banche più solide e sicure, migliorando l’indice Total Capital Ratio, che al 31.12.2019 supera il 26%, rispetto al 24% registrato al 31.12.2018.

Il 2019 va in archivio quindi con un giudizio tutto sommato positivo, così come positivamente si era avviato il 2020 le cui dinamiche sono state stravolte dall’emergenza sanitaria e dai conseguenti effetti sull’economia. In questo scenario la Banca ha tempestivamente attivato tutte le azioni per consentire la sospensione delle rate mutui ed erogare i finanziamenti assistiti dalla garanzia pubblica. Inoltre, in questi difficili mesi segnati dal lockdown, la Banca ha riservato un’attenzione particolare anche alle esigenze di carattere sociale del territorio, con diversi interventi fra i quali l’acquisto di mascherine protettive consegnate a tutti i soci della Banca e di mascherine protettive per bambini, per metterle a disposizione degli alunni che frequenteranno la scuola dell’obbligo di Castellana Grotte all’avvio del nuovo anno scolastico.

L’assemblea ha altresì provveduto al rinnovo delle cariche sociali per il triennio 2020-2022 con il seguente esito nella composizione degli organi sociali:

Consiglio di Amministrazione

Nr. Cognome e nome Carica
1 DELL’ERBA VITO LORENZO AUGUSTO Presidente Consiglio di Amministrazione-Fuori categoria
2 MONGELLI GIOVANNI Amministratore – Fuori categoria
3 PACELLI VINCENZO Amministratore – Fuori categoria
4 RUBINO VITO LUIGI Amministratore – Fuori categoria
5 SABATELLI VITO Amministratore – Fuori categoria
6 VINELLA GIUSEPPE FRANCESCO Amministratore – Fuori categoria
7 VISPARELLI DE GIROLAMO ANGELA MARIA Amministratore – Fuori categoria
8 LEOGRANDE GIUSEPPE Amministratore – Rurale
9 LONGO FRANCESCO Amministratore – Rurale
10 RIZZI NICOLA Amministratore – Rurale
11 CAMPANELLA ANTONIO Amministratore – Artigiano
12 MARTELLOTTA GIUSEPPE Amministratore – Artigiano
13 PACE FRANCESCO Amministratore – Artigiano

 

Collegio sindacale

 

Cognome e nome Carica
LANERA FRANCESCO MARIA LUIGI Presidente Collegio Sindacale
CONSOLI EDOARDO Sindaco Effettivo
ELEFANTE GIUSEPPE Sindaco Effettivo
ROBERTO DOMENICO Sindaco Supplente
PEDONE LEONARDO Sindaco Supplente

 

Collegio dei Probiviri

Carica Cognome e nome
Presidente MACCARONE SALVATORE
Membro effettivo LERARIO MARIO
Membro effettivo MOLITERNI FRANCESCO
Membro supplente GIUDETTI EUGENIO
Membro supplente LOIZZI ALESSANDRO