Augusto dell’Erba: “Bcc, sistema più solido con le fusioni”

In un articolo pubblicato su “Il Sole 24 Ore” del 30 marzo 2017, in merito alle fusioni e aggregazioni di 50 banche del sistema del credito cooperativo italiano nel corso degli ultimi 15 mesi, il presidente di Federcasse, Augusto dell’Erba sottolinea che “La riforma del credito cooperativo varata lo scorso anno fa perno sulla convinzione espressa dal legislatore che all’interno del sistema ci siano gli strumenti patrimoniali per assorbire i rischi attraverso il meccanismo delle garanzie incrociate». L’intero sistema del credito cooperativo dispone oggi di un patrimonio di 19,9 miliardi. «In attesa della formazione dei gruppi bancari cooperativi, è stato istituito un Fondo temporaneo obbligatorio che ci consente di gestire le situazioni di maggiore complessità di crisi senza chiedere soldi all’esterno del sistema e senza che nessun cliente o azionista risparmiatore ci abbia rimesso».

sole24ore30032017